fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Un intervento massiccio di manutenzione straordinaria, in vista delle Universiadi 2019, è stato avviato su gran parte della città, ed in particolare sulle arterie di comunicazione tra stadio, stazione e autostrade

di Maria Barbagallo

Via Fiuminale, via Isaia Rossi, via Gramsci, via dei Pozzi, via Vicidomini, via Calenda dei Tavani, via Giordano, via Durano: sono solo alcune delle strade che saranno oggetto di intervento nelle prossime settimane.

In previsione delle Universiadi 2019, che toccheranno anche il PalaCoscioni e il San Francesco di Nocera Inferiore, sono infatti stati approvati tre nuovi progetti di manutenzione straordinaria delle strade cittadine, che prevedono nuovo asfalto, la messa in sicurezza ove necessario, una nuova segnaletica e, il alcuni casi, il ripristino pietra lavica preesistente e rovinata dal tempo e dall'uso.
I lavori interesseranno gran parte delle strade della periferia e del centro.  Il primo progetto, per un importo di 300 mila euro, è in esecuzione in seguito al programma triennale delle opere pubbliche, ed è quello che prevede il rifacimento dell'asfalto e la nuova segnaletica stradale. Gli altri due sono di completamento alla manutenzione straordinaria della pavimentazione in pietra lavica e sistemazione marciapiede eseguiti nei mesi scorsi. Nell'assessore Immacolata Ugolino la soddisfazione è evidente: «Abbiamo completato - dichiara - un programma d'intervento sulla rete viaria. Tutto questo viene insieme al progetto di miglioramento della rete stradale a supporto delle Universiadi, per il quale è stata presentata alla Regione, a maggio scorso, domanda di utilizzo fondi FSC 2014/2020. Queste somme ci garantiranno una copertura economica che ci permettera di intervenire su grande parte del territorio».

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca