fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Aveva seminato il terrore nel pomeriggio in città: un uomo gambizzato al bar Roma, in via Garibaldi, un negozio trasformato in un tiro a segno e colpi anche a Santa Chiara

Sarebbe stato catturato pochi minuti fa dagli agenti del commissariato di Polizia di Nocera Inferiore, guidati dal vicequestore Luigi Amato, l'uomo che in questi giorni ha seminato il terrore in mezzo Agro sparando a caso su bersagli assolutamente innocenti. È di Nocera Inferiore e si chiama L.C.

Viaggiava su una Fiat Punto, e solo nel pomeriggio di oggi aveva trasformato in un tiro a segno il negozio di abbigliamento 84014 di via Marconi e gambizzato un nocerino di 66 anni, L.M., la cui unica colpa sarebbe stata quella di essere seduto al bar Roma di via Garibaldi.sparatoria23mag 1
Sarebbero, anche se gli inquirenti non hanno ancora confermato nulla né reso note le generalità dell'uomo che solo per caso non è diventato un killer, da attribuire a questo folle anche gli episodi dei colpi esplosi a Vescovado, a via Giordano, a Santa Chiara, a Pagani e a Sarno.sparatoria23mag 4
Si era già ipotizzato che questa esplosione di violenza fosse opera di uno squilibrato, ma nelle prossime ore potrebbe venire fuori la conferma.
Lo sparatore si trova ora in stato di fermo, e nelle prossime ore sarà la magistratura a decidere il suo destino.

 

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca