fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Si terrà domani a Napoli un'audizione pubblica per fare chiarezza sugli intendimenti dell'Ente che gestisce le risorse idriche in merito alle nuove bollette, e non solo

Gori ancora sotto la lente della rete dei sindaci per gli aumenti in vista, e viene convocata per un'audizione. La seduta, pubblica e aperta ai cittadini intenzionati ad assistere, si terrrà domani, 13 aprile, alle ore 10 a Napoli, presso gli uffici dell'Ente Idrico Campano in via De Gasperi 28.

L'audizione della Gori è stata richiesta dai rappresentanti della Rete dei sindaci acqua pubblica, di concerto coi comitati. All'ordine del giorno le mozioni presentate alla precedente seduta del consiglio dai rappresentanti "no Gori" relative a partite pregresse, aumenti tariffari e ingiunzioni di pagamento alla cui riscossione coattiva i rappresentanti "no Gori" si sono duramente opposti, chiedendone l'interruzione immediata. Inoltre i rappresentanti per l'acqua pubblica chiederanno conto al gestore delle modalità e condizioni per i lavoratori alle quali sta avvenendo il passaggio, previsto per legge, degli impianti di adduzione e depurazione dalla Regione al gestore privato. Su questo punto l'oscurità è totale, il distretto non è stato consultato e nessuno sa niente. Intanto il passaggio sta avvenendo...

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca