fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

L'epicentro in provincia di Campobasso. Paura ai piani alti nel Casertano e a Napoli. Le stime provvisorie dell’INGV indicano una magnitudo compresa tra 4.6 e 5.1

terremotoForte scossa di terremoto poco prima di mezzanotte in Molise. Il movimento tellurico ha avuto inizio alle 23:52 del 28 marzo, con epicentro nella zona di Ripalimosani, in provincia di Campobasso. Al momento, le stime provvisorie dell’INGV indicano una magnitudo compresa tra 4.6 e 5.1.

Il sisma è stato avvertito nettamente anche in Puglia, Campania, Abruzzo e Lazio. Diverse le segnalazioni dal Casertano, dal Sannio e da Napoli, dove è stato percepito soprattutto ai piani alti. Ancora scarse le notizie su eventuali danni a persone o cose. Tanta paura e molti i post sui social di persone che chiedevano conferma ad amici e sui gruppi. La scossa rientra in una microsequenza di movimenti tellurici che stanno interessando il Molise negli ultimi giorni.

conflitti in famiglia

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca