fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Serata di ricordo e testimonianze allo studio Fedele a Nocera Inferiore con le musiciste Laura Belvisi e Serena Della Monica, la voce di Micòl Gaia Ferrigno e la partecipazione della pittrice Barbara Spatuzzi  

ferrigno olocaustoA un certo punto ci si rassegna. Di fronte a un camino da cui viene fuori in continuazione una fiamma che sparge attorno un odore acre di carne umana bruciata, che ti invade l’animo prima che le narici, niente più ha importanza; non un’umiliazione di questo tipo, non le botte, non la sofferenza fisica. L’immagine del camino che arde rappresenta la totalità delle emozioni che si possono vivere, superata forse soltanto dalla paura che possa toccare a te. Perché in ogni momento poteva toccare a te.”

La testimonianza di Goti Bauer ricorda le vittime dell’Olocausto, la cui Giornata per la Memoria si celebra il prossimo 27 gennaio.
A Nocera Inferiore, presso lo studio Fedele sito in via Luigi Battipaglia, in quel giorno ci sarà un reading musicale dal titolo "La memoria rende liberi" per riportare in vita momenti e testimonianze dello sterminio con  Laura Belvisi al pianoforte, Serena Della Monica all’organetto e fisarmonica, la voce dell’attrice Micòl Gaia Ferrigno e la presenza della pittrice Barbara Spatuzzi che porterà in scena una sua opera. L’ingresso sarà gratuito.

conflitti in famiglia

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca