fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Nel gennaio del 2022 nel mirino dei truffatori finì una 90enne di Giffoni, che consegnò ben 500 euro in contanti e alcuni monili in oro in cambio di un pacco che si rivelò essere in realtà pieno di cartacce

truffa anzianiSi fingevano corrieri, chiedendo somme di denaro a persone anziane per sbloccare ipotetici pacchi da consegnare ai nipoti.

Così i Carabinieri della Stazione di Giffoni Valle Piana unitamente a quelli della Stazione di Napoli Stella, hanno eseguito una ordinanza di misura cautelare personale, disposta dal G.I.P. del Tribunale di Salerno su richiesta della stessa Procura della Repubblica, nei confronti di due soggetti, sottoposti entrambi agli arresti domiciliari e dell'obbligo di dimora. Agli stessi sono state contestate tentate truffe ai danni di anziani commesse nell'anno 2022. I due richiedevano telefonicamente somme di denaro necessarie a ottenere lo sblocco di ipotetiche consegne destinate ai nipoti delle vittime. Nel gennaio del 2022 nel mirino dei truffatori finì una 90enne di Giffoni, che consegnò ben 500 euro in contanti e alcuni monili in oro in cambio di un pacco che si rivelò essere in realtà pieno di cartacce. 

conflitti in famiglia

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca