fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

I Carabinieri del Nucleo Antisofisticazione di Salerno hanno portato a termine operazioni in svariati settori in collaborazione coi colleghi di Avellino e Benevento

carabinieri NAS topi1885 ispezioni di cui 413 risultate non conformi, sequestri amministrativi del valore di oltre 12 milioni di euro, 765 sanzioni per un importo complessivo pari a 310mila euro e oltre 420 persone segnalate alle autorità competenti. Sono questi i numeri che riassumono il lavoro svolto dai Carabinieri del N.A.S. di Salerno effettuato sia in autonomia che congiuntamente ai Comandi Provinciali di Avellino e Benevento.

Le ispezioni più rilevanti hanno riguardato, tra gli altri, i seguenti settori:
- la contestazione di sanzioni amministrative correlate al mancato rispetto della normativa anti Covid-19; - controlli alle strutture ricettive per anziani (RSA, case di riposo e gruppi appartamento), con conseguente segnalazione agli organi competenti delle non conformità rilevate a vario titolo (carenze strutturali, organizzative e funzionali);
- controlli a farmacie e parafarmacie;
- verifiche, con conseguenti diffide o sospensioni “ad horas” per gravi carenze igienico-sanitarie o delle condizioni di sicurezza (arrecando pericolo per l’incolumità dei lavoratori e degli avventori) e sequestro di alimenti non tracciati, di varie attività commerciali o operanti nel settore agroalimentare (caseifici, pescherie, macellerie, ortofrutta e ristoranti, etc), produzioni dolciarie;
- controlli alle rivendite di prodotti fitosanitari;
- verifiche presso catene di supermercati, adottando in alcuni casi, a seguito di gravi carenze igienico-sanitarie e strutturali rilevate congiuntamente a personale medico delle competenti Asl, la chiusura di reparti e depositi alimentari;
- strutture sanitarie;
- cliniche veterinarie.

conflitti in famiglia

In provincia di Salerno sono stati effettuati 1.327 controlli, di cui 288 risultati “non conformi”, con sequestri amministrativi per un valore di oltre 8 milioni di euro. Sono state elevate 507 sanzioni per un importo complessivo pari a circa 219.000,00 euro e segnalate alle autorità competenti 264 persone.
In provincia di Avellino, invece, i controlli sono stati 350, di cui 74 risultati non conformi, con sequestri amministrativi per un valore di oltre 2,5 milioni di euro. 169 le sanzioni comminate per un importo complessivo pari a circa 60mila euro. Segnalate alle autorità amministrative 47 persone e 67 all’autorità giudiziaria.
In provincia di Benevento, infine, i controlli risultati non conformi sono stati 50 sui 207 effettuati. I sequestri amministrativi hanno raggiunto quasi il valore di 1 milione e mezzo di euro, mentre le 89 sanzioni hanno portato circa 32mila euro. Alle autorità competenti sono state segnalate 46 persone.

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca