fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Stabilizzate due nuove figure presso l’Ufficio di Piano. Il 16 gennaio scade il termine per presentare progetti personalizzati per il “Dopo di noi”

comune pittatoIl 2023 si apre con novità importanti per l’Ambito Sociale S01_1.

A seguito delle stabilizzazioni dei mesi scorsi e grazie allo scorrimento della graduatoria, sono entrati in servizio oggi, a tempo determinato, due nuove unità risultate idonee: una sociologa e un assistente sociale, che andranno a potenziare l’organico che si occupa dei servizi sociali. Pubblicato, inoltre, l’avviso per l’attivazione dei progetti personalizzati per il “Dopo di noi” indirizzati a persone con disabilità grave prive del sostegno familiare.
Le proposte progettuali potranno essere presentate entro e non oltre il 16 gennaio, dovranno riguardare percorsi programmati di accompagnamento per l’uscita dal nucleo familiare di origine; interventi di supporto alla domiciliarità in soluzioni alloggiative; azioni di realizzazione di soluzioni abitative innovative. L’Ambito Sociale di Zona S01_1 beneficia del riparto regionale dei fondi per un importo assegnato pari a quasi 130mila euro.

conflitti in famiglia

«L’obiettivo – spiega il sindaco Paolo De Maio - è promuovere la realizzazione di soluzioni innovative che offrano alle persone con disabilità grave la possibilità di esercitare il diritto di vivere nella società, con la stessa libertà di scelta e autonomia propria di tutte le persone, trovando alternative possibili all’istituzionalizzazione».  
L’assessore alle Politiche Sociali, Federica Fortino, unitamente alla consigliera delegata Annarita Ferrara e al presidente della Commissione Politiche Sociali Alfonso Romano, ricordano che le domande possono essere presentate all’Ufficio di Piano dell’Ambito S01_1 da parte di persone con certificazione di disabilità grave, di età compresa tra 18 e 64 anni prive del sostegno familiare, che abbiano residenza in uno dei Comuni afferenti l’Ambito S01_1 (Nocera Inferiore, Nocera Superiore, Castel San Giorgio Roccapiemonte).

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca