fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Un importante lavoro dei servizi sociali ha permesso di rispondere con esito positivo a 1176 richieste. Il sindaco De Maio: «Sono queste le risposte concrete che diamo alla città»

comune pittatoImportante lavoro dei Servizi Sociali del Comune di Nocera Inferiore per dare risposta alle numerose istanze presentate dai cittadini per ottenere i buoni spesa.

La misura, coordinata dal Settore socio-formativo, dalla dirigente Nicla Iacovino e dalla dottoressa Rosa Montuori, con la direzione dell’assessore Federica Fortino, e il supporto del presidente della Commissione Politiche Sociali Alfonso Romano e della consigliera delegata Anna Rita Ferrara, prevedeva la possibilità di ammettere a finanziamento un numero totale di circa 920 istanze. Grazie al reperimento di ulteriori fondi del Settore, l’Amministrazione Comunale ha potuto allargare la platea, attribuendo i voucher per il sostegno di solidarietà alimentare a 1176 richiedenti.
«Sono queste le risposte concrete che diamo alla città – ha dichiarato il sindaco Paolo De Maio - i buoni spesa per Natale per chi ha condizioni socio economiche complesse sono un segno tangibile che siamo al fianco di tutti, soprattutto di chi è in difficoltà».
I richiedenti saranno avvisati attraverso sms, ricevendo un codice che potranno mostrare alle attività commerciali. Il Segretariato Sociale offrirà supporto tecnico a coloro che riscontreranno difficoltà nel reperire il proprio codice.
Clicca QUI per l’elenco completo delle attività commerciali che hanno aderito all’iniziativa. I supermercati Deco’ e Carolina Toys riconosceranno ai beneficiari anche uno sconto del 5% su tutti i prodotti.

conflitti in famiglia

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca