fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

L'evento è finalizzato all'aggiornamento degli operatori afferenti alle Unità Operative Complesse di “Igiene e Medicina del Lavoro” e “Prevenzione e Sicurezza degli Ambienti di Lavoro”. L'obiettivo è sviluppare un sistema di monitoraggio e piani adeguati

asl salernoSi terrà domani, venerdì 16 dicembre, alle ore 9, il corso di formazione "Dal sistema PRE.VI.S. ai piani mirati della prevenzione".

Presso l'hotel Mediterranea, a Salerno, gli addetti ai lavori sono chiamati a raccolta per l'aggiornamento degli operatori afferenti alle Unità Operative Complesse di “Igiene e Medicina del Lavoro” e “Prevenzione e Sicurezza degli Ambienti di Lavoro” dell’Asl Salerno, per favorire un uso corretto ed efficace delle procedure di polizia giudiziaria nelle molteplici attività di vigilanza nei luoghi di lavoro. L’evento formativo si pone nell’ambito del progetto “Potenziamento delle attività di vigilanza per la tutela della salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro”, approvato dall’Asl Salerno con deliberazione n. 925 del 12.07.2022 e sviluppato in continuità della medesima azione già realizzata nel 2021. Le attività di vigilanza svolta dal personale UPG (Ufficiale di Polizia Giudiziaria) dell’Asl Salerno ha l’obiettivo di garantire la tutela della salute, la sicurezza dei lavoratori, contestualizzandone gli interventi. A tal fine si prospetta lo sviluppo di un sistema di monitoraggio adeguato, capace di raccogliere le informazioni presenti nei vari sistemi informatici esistenti e di uniformarle, con l’obiettivo di arrivare al SINP (Sistema informativo nazionale per la Prevenzione). Uno strumento a cui tutti gli organi di vigilanza potranno attingere nell’ottica del coordinamento e dell’integrazione delle attività. Tale sistema di monitoraggio è stato individuato nel Sistema PRE.VI.S (Prevenzione - Vigilanza - Soluzioni) oggetto di uno studio pilota condotto e coordinato dalla sezione “Sistemi di sorveglianza e gestione integrata del rischio” del DIMEILA INAIL con il CCM (Centro Nazionale per la Prevenzione ed il Controllo delle Malattie) del Ministero della Salute, in collaborazione con le ASL di Regioni e Provincie autonome. La Segreteria Scientifica del corso è affidata alla dr.ssa Maria Raffaella Cestaro, direttore f.f. della U.O.C. Igiene e Medicina del Lavoro Asl Salerno. E’ previsto l’accreditamento di n. 5 crediti formativi ECM.

conflitti in famiglia

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca