fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

L'impatto è stato fatale per il giovane di Scafati, che tornava da Castel San Giorgio dove era andato per seguire la Scafatese. Ancora poco chiara la dinamica, su cui indaga ora la Polizia Stradale. Sul posto anche il personale di Autostrade per l'Italia

incidente giuseppe vitielloDramma in autostrada questa sera. Un incidente mortale si è verificato intorno alle 18.30 sull’A30 tra i caselli di Castel San Giorgio e Nocera-Pagani.

Coinvolti un camion e una moto, che viaggiavano in direzione Caserta. Per causa ancora da accertare i due mezzi si sono scontrati, con conseguenze fatali per il centauro, Giuseppe Vitiello, 30enne di Scafati. Il giovane, tifoso della Scafatese, era di ritorno da Castel San Giorgio, dove era andato per seguire la sua squadra del cuore. L’impatto non gli ha lasciato scampo, nonostante il tempestivo intervento dei soccorritori del 118 che non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Sul posto è intervenuta anche la Polizia Stradale e il personale della Direzione 6° Tronco di Cassino di Autostrade per l'Italia. In attesa delle procedure del caso, si sono registrati oltre cinque chilometri di coda. Soltanto dopo le ore 21 il traffico è stato sbloccato. Appresa la notizia, la Scafatese Calcio ha pubblicato un messaggio di cordoglio per Giuseppe: "Col dolore nel cuore la Scafatese piange la scomparsa di Giuseppe Vitiello, venuto a mancare tragicamente oggi pomeriggio a seguito di un incidente stradale. Tifoso canarino fino al midollo, Giuseppe è stata una colonna del tifo organizzato giallobleu, sempre al fianco delle vicende calcistiche della sua squadra del cuore. La società intende esprimere alla famiglia le più sentite condoglianze. Peppe vive con noi".

conflitti in famiglia

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca