fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Il motociclista avrebbe perso il controllo del mezzo dopo aver urtato un cordolo spartitraffico nella zona del Grand Hotel. Inutile la corsa in ospedale

domenico santucci incidenteTragedia a Salerno: questa notte intorno all’una incidente fatale per un motociclista 32enne. A perdere la vita Domenico S., di origini russe, adottato da una famiglia di Nocera Superiore.

Il fatto si è verificato in via Torrione, nei pressi del sottopasso sito di fronte al Grand Hotel Salerno e che porta alla vicina via Vinciprova, zona tribunale. Il giovane viaggiava a bordo della sua moto in compagnia di un amico quando ha perso il controllo del mezzo finendo contro lo spartitraffico, forse a causa di una distrazione. Stando a quanto riferiscono i testimoni, infatti, la moto non viaggiava a velocità sostenuta e lo scontro con il cordolo è stato abbastanza superficiale. La caduta però si è rivelata fatale per il ragazzo alla guida, mentre il passeggero non ha riportato danni.  A nulla sono serviti i soccorsi: i sanitari del 118 lo hanno condotto in codice rosso nel vicino ospedale cittadino, il San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona, dove però è deceduto poco dopo l’arrivo. Al dolore per la scomparsa del trentaduenne si è aggiunta la rabbia dei cittadini salernitani che sui social network hanno espresso il proprio sdegno per un luogo dove gli stessi spartitraffico che avrebbero causato la morte del giovane, pensati come provvisori, ma di fatto presenti nell’area da diverso tempo, sarebbero scarsamente segnalati, difficilmente visibili e dove quindi in più di un’occasione altri centauri hanno rischiato di cadere. Le forze dell’ordine sono al lavoro per chiarire le dinamiche della drammatica vicenda.via torrione incidente

conflitti in famiglia

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca