fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Almeno dieci gli edifici crollati e trenta famiglie completamente isolate; le condizioni meteo avverse stanno rallentando i soccorsi. De Luca: «necessario chiedere lo stato di emergenza»

ischia franaDisastro sull’isola di Ischia: a causa delle forti piogge che si sono abbattute su tutta la Campania, nella prima mattinata di oggi una vasta alluvione ha interessato il comune di Casamicciola.

La frana si sarebbe staccata dal monte Epomeo; la forza dell’acqua ha trascinato a valle massi e automobili, cancellando parte della vegetazione e travolgendo le case.Dieci gli edifici crollati e altrettanti i dispersi; al momento si registra un morto: si tratterebbe di una donna trovata sotto il fango di piazza Maio.
«C’è una vittima sicuramente accertata– ha dichiarato il sindaco di Napoli Gaetano Manfredi - e ci sono ancora una decina di dispersi. La situazione si sta delineando con più precisione ora perché per le condizioni atmosferiche sono assolutamente proibitive; abbiamo un mare forza 9 e un vento che rende impossibile l'atterraggio e il decollo degli elicotteri, il quadro si è riuscito a comporre solamente da poco tempo».  Isolati circa trenta nuclei familiariirraggiungibili a causa del fango.
Le condizioni meteo avverse stanno rallentando anche i soccorsi da terra, tuttavia sarebbero arrivati almeno 70 vigili del fuoco da Pozzuoli e da Napoli. Altri aiuti arriveranno nelle prossime ore; il ministro della Difesa Guido Crosetto ha annunciato l’apporto ai soccorsi anche da parte delle forze armate. La regione, di concerto con la Prefettura, ha disposto l’evacuazione di 200 persone.
Unica buona notizia il salvataggio di una famiglia con neonato e di un uomo recuperato mentre era completamente coperto dal fango.
Polemiche a distanza tra il presidente della regione Vincenzo De Luca, il viceministro degli Esteri Edmondo Cirielli e il ministro Matteo Salvini che in mattinata avevano espresso solidarietà per delle ipotetiche otto vittime del disastro.
«L’intervento di De Luca e della regione, dopo anni di latitanza sul terreno della prevenzione – ha dichiarato Cirielli – sia rapido e si mettano in campo tutte le misure necessarie a fronteggiare le preoccupanti emergenze e limitare i danni».

conflitti in famiglia

«La Regione Campania ritiene necessario chiedere lo stato di emergenza per l'isola di Ischia e i territori colpiti da questi eventi atmosferici disastrosi- ha scritto invece sulla sua pagina Facebook Vincenzo De Luca- esprimo il ringraziamento alle forze della Protezione Civile regionale e nazionale, alle forze dell'ordine, ai volontari, al personale sanitario per l'impegno profuso da questa notte.La Regione manterrà l'orientamento deciso in sede di Comitato di coordinamento questa mattina e cioè di delegare il solo Prefetto di Napoli a comunicare ogni informazione, aggiornata e verificata, sulla situazione di Ischia. È auspicabile a tal proposito che non si assista allo sventagliamento di dichiarazioni, del tutto propagandistiche e non verificate, a cui abbiamo assistito in queste ore, anche da parte di chi non ha alcun ruolo o competenza in materia o addirittura da parte di chi storicamente ha difeso ogni forma di abusivismo. Almeno di fronte a questi eventi la sobrietà sarebbe necessaria».

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca