fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

La donna, armata di coltello, ha minacciato il gestore dell'attività facendosi consegnare il denaro presente in cassa e alcuni generi alimentari. Incastrata dalle telecamere

carabinieri notteI Carabinieri della Tenenza di Pagani hanno tratto in arresto una 44enne del luogo perché gravemente indiziata di rapina ai danni di un'attività commerciale della città.

La donna, già nota alle forze dell'ordine, approfittando dell'orario di chiusura e dell'assenza di avventori, armata di coltello, si è introdotta all'interno del bar e minacciando con l'arma il gestore dell'attività si è fatta consegnare tutto il denaro presente in cassa ed alcuni generi alimentari, dandosi poi alla fuga. I Carabinieri della Tenenza di Pagani, allertati dall'operatore del numero di emergenza 112, hanno subito raggiunto il luogo dei fatti e, grazie agli elementi forniti dalla vittima e dalla visione delle immagini di videosorveglianza del locale, sono riusciti in brevissimo tempo ad identificare la presunta responsabile del fatto. La donna è stata poi rintracciata presso la propria abitazione con ancora indosso l'abbigliamento utilizzato durante la rapina. A seguito di perquisizione è stato inoltre rinvenuto il coltello di circa 20 centimetri, poi sottoposto a sequestro. La posizione dell'indiziata, attualmente agli arresti domiciliari, è al vaglio dell'Autorità Giudiziaria.

conflitti in famiglia

boom indirizzo

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca