fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

La donna è stata rintracciata dai Carabinieri di Nocera Superiore che all’atto della perquisizione hanno rinvenuto 190 grammi di marijuana tra gli effetti personali  

marijuana carabinieriI Carabinieri del Comando Stazione di Nocera Superiore hanno tratto in arresto, nella flagranza di reato, una quarantenne originaria di Nocera Inferiore per la detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, con parallelo deferimento in stato di libertà per il tentato omicidio del proprio genitore.

L'intervento dei militari dell’Arma nasce dalla segnalazione da parte del padre, aggredito con un coltello dalla lama di 27 cm, al culmine di una lite con la figlia. I Carabinieri intervenuti rintracciavano la donna che nel frattempo si era allontanata dall'abitazione e la bloccavano, per poi procedere a perquisizione d'iniziativa, a seguito della quale rinvenivano circa 190 grammi di marijuana occultata tra gli effetti personali. La donna è stata condotta al carcere di Fuorni in attesa di giudizio direttissimo.  

boom indirizzo


conflitti in famiglia

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca