fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Le Fiamme Gialle hanno requisito un’unità immobiliare sita a Pagani dal valore di 150mila euro a Gennaro Russo e confiscato un patrimonio di oltre 100mila euro ad Antonio Abbruzzese

gdf palazzo di giustizia salernoLa Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Salerno ha eseguito un sequestro preventivo di un’unità immobiliare dal valore di 150mila euro sita a Pagani nei confronti del 58enne Gennaro Russo e una confisca definitiva di beni ad Antonio Abbruzzese, 64 anni già titolare di una ditta di vendita di autoveicoli a Scafati.

Le misure ablative scaturiscono da una serie di indagini finalizzate all'aggressione dei patrimoni in capo a soggetti abitualmente dediti a traffici delittuosi. In particolare, gli accertamenti patrimoniali nei confronti di Russo Gennaro, già sottoposto al regime della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel comune di residenza, hanno permesso di ipotizzare una sproporzione tra il valore del patrimonio detenuto, anche per il tramite dei suoi familiari, e il reddito dichiarato ai fini fiscali.

conflitti in famiglia

La confisca a carico di Antonio Abbruzzese, pregiudicato e destinatario di sentenza irrevocabile di condanna per associazioni di tipo mafioso, scaturisce invece da una segnalazione per omesso adempimento agli obblighi di comunicazione delle variazioni patrimoniali di cui all'art. 80 del Codice Antimafia. Gli accertamenti svolti hanno permesso di ipotizzare l'intervenuta variazione patrimoniale in capo al responsabile, non comunicata nel corso degli anni, ammontante ad oltre 100mila euro.

boom indirizzo

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca