fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

I Carabinieri di Cava de’Tirreni hanno eseguito il provvedimento dopo aver ricostruito i fatti accaduti anche con l’ausilio delle immagini di videosorveglianza

carabinieri cavaPerseguitava la ex fidanzata, S.M. residente a Cava de’Tirreni,  al punto da seguirla nei posti che frequentava, minacciarla e aggredirla mentre era in compagnia di un’altra persona, A.V., 35enne originario di Eboli ma residente a Castel San Giorgio fermato dai Carabinieri di Cava de’Tirreni e condannato agli arresti domiciliari.

Decisive ai fini del provvedimento emesso dal GIP del Tribunale di Nocera Inferiore, le indagini sovlte dai militari della Tenenza metelliana, che hanno ricostruito in breve tempo i fatti accaduti anche grazie all’ausilio di immagini di videosorveglianza.

boom indirizzo


conflitti in famiglia

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca