fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Il primo cittadino di Nocera Inferiore a gamba tesa: «Non accetto lezioni da chi non partecipa al miglioramento di questa città»

de maio fascia tricolore«Non accetto lezioni da chi vuole solo demolire e non è pronto con spirito costruttivo a partecipare al miglioramento di questa città». Parole al vetriolo quelle pronunciate dal sindaco di Nocera Inferiore Paolo De Maio sul tema mensa e servizi scolastici.

Il primo cittadino, tramite una nota, ha voluto chiarire alcuni aspetti su cui nelle scorse settimane c’erano stati diversi attacchi. «Dopo un biennio in cui la mensa scolastica è stata sospesa e poi contingentata a causa della pandemia, il Settore Affari Generali ha lavorato con il massimo impegno per la sua riattivazione e questa mattina è in pubblicazione la determina per l’affidamento in continuità del servizio mensa – comunica De Maio - è pretestuoso muovere appunti nei confronti di un’Amministrazione che ha messo al primo posto della sua agenda il mondo della scuola.

conflitti in famiglia

Per la prima volta, nella storia di questa città, abbiamo pubblicato un bando di gara per affidare il servizio del trasporto scolastico. Un evento che consentirà di diminuire il traffico e aiuterà le famiglie nell’organizzazione quotidiana. Inoltre, le cedole librarie sono pronte da oltre una settimana. Un lavoro tenace – conclude il sindaco nocerino - che mi ha visto impegnato in quattro tavoli istituzionali con i dirigenti scolastici e i rappresentanti dei genitori».

boom indirizzo

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca