fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

L’eterno erede al trono è formalmente il nuovo monarca inglese; al suo fianco la regina consorte Camilla, sua seconda moglie. Previsto per il 19 settembre l’ultimo saluto alla regina 

re carloAlla fine re lo è diventato davvero. Stamattina il settantatreenne Charles Philip Arthur George è stato formalmente proclamato re del Regno Unito, di Gran Bretagna e Irlanda del Nord e degli altri reami del Commonwealth.

In realtà Carlo III è sovrano dal momento esatto in cui la regina Elisabetta II ha esalato l’ultimo respiro due giorni fa;  tuttavia, secondo tradizione, l’ufficiale passaggio di consegne ha avuto luogo solo oggi grazie alla pronuncia dell’Accession Council, istituzione composta da 200 membri, tra cui gli ex primi ministri ancora viventi, che si riunisce al solo scopo di certificare la successione fra un monarca e un altro.
Carlo è chiamato a raccogliere l’ingombrante eredità di sua madre Elisabetta II, amata dal popolo e icona di stile: il neo monarca dovrà ritagliarsi il proprio spazio nel cuore dei cittadini del regno al netto di qualche scandalo passato e presente, come il gelido, o presunto tale, rapporto con il secondogenito Harry e sua moglie Meghan o la travagliata storia d’amore con Diana Spencer, sua prima moglie. A proposito di mogli, a regnare al suo fianco ci sarà Camilla Shand definita dal re «adorata» nel ruolo di regina consorte. Carlo III è il sovrano più anziano ad insediarsi ed è anche il primo re laureato; è inoltre noto per essere un fervente ambientalista.

boom indirizzo

Il suo regno, stando a quanto dichiarato nel primo discorso ufficiale, sarà improntato al servizio del popolo «per il tempo che mi sarà dato di vivere, con lealtà, amore e rispetto». Non è dato sapere se e quali cambiamenti ci saranno nel regno di Carlo III. Intanto qualcosa di nuovo c’è già: per ovvie ragioni l’inno nazionale britannico tornerà ad essere “God save the king” e forse per diverso tempo sembrerà strano non sentire più quel “queen” ad ogni manifestazione pubblica.
Tra 9 giorni si terranno le esequie di Stato di Elisabetta II: re Carlo e il mondo intero daranno l’ultimo saluto alla regina.

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca