fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Il primo cittadino ha rappresentato all’ingegner Sosto le criticità dell’ospedale Umberto I.  Richiesta disponibilità immediata di ortopedici, neurochirurghi e gastroenterologi

de maio fascia tricoloreLa salute dei cittadini e il futuro dell’ospedale Umberto I sono stati temi al centro dell’incontro di questa mattina del sindaco di Nocera Inferiore Paolo De Maio con il nuovo direttore generale dell'Asl Salerno Gennaro Sosto.

Il primo cittadino ha inteso incontrare la massima autorità dell’azienda sanitaria per rappresentare alcune delle criticità del presidio ospedaliero nocerino. Tra le richieste riportate al direttore generale, una disponibilità immediata di ortopedici, neurochirurghi e gastroenterologi, carenti in organico, soprattutto per garantire assistenza notturna. Inoltre, il sindaco De Maio ha chiesto di accelerare per la nuova Casa della Comunità, per i lavori al blocco operatorio e la messa in sicurezza antisismica della struttura. Quest’ultima operazione rientra negli interventi finanziati dal PNRR.

boom indirizzo

L’ingegnere Sosto ha accetto l’invito a visitare l’ “Umberto I” nel mese di ottobre. Infine, è stato pubblicato il bando di gara per l’assegnazione dei "lavori di adeguamento funzionali ed impiantistico al fine di ospitare le destinazioni d'uso previste dalla programmazione sanitaria regionale" a favore dell'Umberto I di Nocera Inferiore, con scadenza al 22 settembre prossimo. L’importante notizia è stata comunicata proprio da Sosto e riguarda uno stanziamento di 7 milioni di euro.

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca