fbpx

I feriti sono stati trasportati all'ospedale di Castellammare di Stabia, uno di loro è stato successivamente trasferito al "Cardarelli" per le gravi ustioni. Indagano i Carabinieri, struttura sequestrata

incendio gragnano ristoranteDanni ingenti e otto feriti: questo il bilancio del brutto incendio che ha coinvolto nella serata di ieri un noto ristorante di Gragnano. Il rogo è divampato intorno alle 22, mentre ai tavoli sedevano numerosi clienti.

Secondo le prime ricostruzioni le fiamme sarebbero partite dal barbecue, anche se non è ancora chiaro se per un malfunzionamento o una disattenzione di chi lo stava utilizzando. In pochi secondi la struttura è stata avvolta dal fuoco causando il fuggi fuggi degli avventori. L'incendio ha distrutto la struttura esterna e si è esteso agli arredi interni del locale, come si vede in alcuni video girati da chi si è allontanato in tempo. Otto persone sono rimaste ustionate e trasportate al Pronto Soccorso dell'ospedale "San Leonardo" di Castellammare di Stabia. Sette sono state dimesse poche ore dopo, mentre per una di loro, un 25enne che ha riportato ustioni diffuse su tutto il corpo, si è reso necessario il trasferimento presso l'ospedale "Cardarelli" di Napoli. Con non poche difficoltà, data la conformazione delle strade adiacenti, sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco e i Carabinieri della locale stazione, ai quali sono adesso affidate le indagini in collaborazione con i colleghi della Compagnia di Castellammare di Stabia. L'intera struttura è stata posta sotto sequestro una volta domate le fiamme.

boom indirizzo