fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Nell'investigazione, affidata alla stessa Guardia di Finanza, sono coinvolti diversi pubblici ufficiali, tra cui militari delle Fiamme Gialle. La nota della Procura
Sono reali le notizie di questi giorni circa indagini su presunti casi di corruzione di pubblici ufficiali già in servizio all’aeroporto di Capodichino, tra i quali alcuni appartenenti alla Guardia di Finanza. A confermarlo il Procuratore della Repubblica facente funzioni presso la Procura di Napoli, dottoressa Rosa Volpe.


La notizia ha destato molto imbarazzo tra i vertici delle Fiamme Gialle e la stessa Procura, che in un comunicato alla stampa edivenzia: «Si reputa opportuno evidenziare che le delicate indagini sono state a suo tempo affidate da quest’Ufficio III sezione di criminalità economica alla stessa Guardia di Finanza di Napoli, ed in particolare agli specialisti del Nucleo di Polizia Economico-finanziaria. Trattandosi di procedimento penale non ancora concluso è necessario tutelare la presunzione di innocenza degli indagati, ma va rimarcato come la complessa indagine anticorruzione, svolta con la consueta e massima riservatezza dal Nucleo PEF costituisca ulteriore conferma della massima fiducia che contraddistingue i rapporti tra questa Procura e la Guardia di Finanza di Napoli».

boom indirizzo

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca