fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Le conseguenze peggiori per l’ecosistema sono state scongiurate grazie all’intervento della Protezione Civile aiutata da due droni e dalla Capitaneria di porto salernitana

Incendio nelle acque della Costiera Amalfitana: nella giornata di ieri uno yacht Pershing di 20 metri, mentre si trovava al largo nello specchio d’acqua antistante uno degli isolotti dell’arcipelago Li Galli appartenente al comune di Positano, ha preso fuoco con conseguente riversamento di materiale e carburante nelle acque marine.

Oggi in mattinata la Protezione Civile regionale, sorvolando l’area con due droni che hanno consentito di verificare agevolmente lo stato delle cose, grazie alla collaborazione con la Capitaneria di Porto di Salerno ha provveduto alle operazioni di recupero del materiale dell'imbarcazione che altrimenti si  sarebbe  perso in acqua con serie conseguenze per l’ecosistema; anche il gasolio disperso è stato raccolto grazie al battello disinquinante del ministero dell'Ambiente.

 

Foto dalla pagina facebook ufficiale della protezione civile Regione Campania

boom indirizzo

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca