fbpx

Si tratta di una granata di fabbricazione americana, residuo bellico della Seconda guerra mondiale. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri e il 21esimo Reggimento Genio Guastatori di Caserta che provvederà al disinnesco

bomba tramontiDisavventura per un cercatore di funghi a Tramonti che si è ritrovato una bomba tra i piedi. E' accaduto sui monti Lattari, in località' Chiancolelle, sul crinale che separa Tramonti dall'Agro nocerino-sarnese.

Durante la ricerca, un residente della zona, ha scoperto l'ordigno nell'erba. Immediatamente ha allertato i Carabinieri i quali, giunti sul posto, hanno delimitato l'area prima di richiedere l'intervento dei colleghi specializzati del 21esimo Reggimento Genio Guastatori di Caserta per le operazioni di disinnesco che sono state programmate per mercoledì 20. Si tratta di una bomba a mano di fabbricazione americana risalente alla Seconda guerra mondiale ferma lì da ottant'anni. La zona del Valico di Chiunzi fu infatti teatro di una delle più importanti battaglie tra tedeschi e alleati dopo lo sbarco di Salerno nel settembre 1943. Fu in particolare il reparto Rangers delle forze armate statunitensi a sbarcare nella città di Maiori e a raggiungere le alture per prendere alle spalle i tedeschi in ritirata nell'Agro, non senza difficoltà a causa della particolare morfologia del posto. Numerosi sono stati negli anni i ritrovamenti di residui bellici nella zona. 

boom indirizzo