fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Amici e conoscenti sconvolti per la notizia. L’ex sindaco ha rivolto un messaggio di vicinanza alla famiglia, in particolare al padre Salvatore, conosciuto dipendente comunale

federico capassoRabbia, dolore e sgomento. Sono questi i sentimenti più diffusi oggi nella comunità di Nocera Inferiore, sconvolta per la tragica e prematura scomparsa di Federico Capasso, il ragazzo di 21 anni strappato alla vita questa notte a seguito di un incidente stradale che si è verificato a Cava de’Tirreni.

Sin dalle prime ore del mattino, quando la notizia si è diffusa in città, una serie di messaggi hanno inondato i social in segno di vicinanza alla famiglia, molto conosciuta e stimata da tantissimi concittadini. Anche l’ex sindaco Manlio Torquato ha espresso il suo dolore, in virtù del rapporto che lo lega al papà Salvatore, storico dipendente comunale: «Apprendo solo ora – scrive Torquato - della ennesima tragedia della strada che ha tolto la vita a un giovanissimo della nostra città. Al dolore che provo da padre e da concittadino, si somma quello per la famiglia colpita da questo lutto, perché il papà è stato un dipendente del nostro Comune durante il mio sindacato. Un abbraccio perciò va a lui, alla madre, alla famiglia del giovane scomparso».

boom indirizzo

Pure il sindaco di Cava de’Tirreni Vincenzo Servalli ha voluto affidare ai social un messaggio di solidarietà: «Esprimo il mio profondo cordoglio ai genitori, ai familiari, agli amici, del giovane Federico Capasso, morto, stanotte, in un tragico incidente stradale nella nostra città – scrive il primo cittadino della città metelliana - la morte provoca sempre sgomento ed angoscia, ma quando riguarda una giovane vita diventa insopportabile. Prego, in particolare, per i genitori che ricevano tutta la forza di cui hanno bisogno».

Les Plumes

Sono ancora in corso, intanto, le indagini dei Carabinieri per far luce sulla dinamica. Questa mattina è stata interrogata la donna che era alla guida della vettura protagonista dell’impatto. La salma del ragazzo è stata trasferita all’ospedale Fucito di Mercato San Severino, dove nelle prossime ore sarà eseguita l’autopsia.

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca