fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

L’episodio è avvenuto mercoledì sera in via Fucilari. La ragazza colpita è stata trasportata in ospedale e dichiarata guaribile in cinque giorni

biondo caneEnnesimo episodio di violenza gratuita e ingiustificata mercoledì scorso in via Fucilari a Nocera Inferiore.

Una donna, dal balcone della sua abitazione, ha lanciato due sassi contro Biondo, un cagnolino di tre anni che ha avuto la sola colpa di abbaiare! La sua padroncina Marika, per fargli da scudo, è stata colpita ad una gamba da una delle pietre, non recuperate dalla strada ma evidentemente nell’immediata disponibilità dell’autrice del gesto insensato, ed ha riportato una ferita dichiarata guaribile in cinque giorni dai sanitari dell’ospedale Umberto I.
ematoma ferita«Purtroppo questo è soltanto l’ultimo di una serie di episodi spiacevoli che accadono da diverso tempo per colpa di questa famiglia – ci dice Teresa Spiniello, madre della ragazza ferita – eravamo tranquillamente sul terrazzino di casa e i nostri dirimpettai, appena il cane ha cominciato ad abbaiare, hanno inveito in malo modo prima contro di me, poi contro mia figlia che ha ripreso tutta la scena col cellulare. Quando tutto sembrava essere finito abbiamo visto volare questi sassi. I vicini erano già stati segnalati, ma stavolta abbiamo immediatamente provveduto a sporgere denuncia ai Carabinieri.
Se dovessi essere in qualche modo risarcita sarei pronta a devolvere l’intero importo al canile di Nocera Inferiore, dove due anni e mezzo fa abbiamo adottato Biondo, grazie a Gianna Senatore. Faccio appello, infine, a qualche avvocato disponibile e sensibile alla tematica, di patrocinare la nostra causa nella speranza che questo strazio possa concludersi nel più breve tempo possibile
».  



 

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca