fbpx

La classifica è guidata dalla Liguria con 32 località. Ottimo risultato anche per Toscana, Puglia, Calabria e Marche

bandiera blu campaniaSono 210 i Comuni italiani a cui è stato assegnata la bandiera blu per l’anno 2022, il riconoscimento, assegnato dalla Fondazione per l’educazione ambientale ong internazionale con sede in Danimarca, alle località  più incontaminate e sostenibili. I criteri per l’assegnazione dell’ambito “premio” sono la assoluta validità delle acque di balneazione, l’efficienza della depurazione e della gestione dei rifiuti, aree pedonali, piste ciclabili, arredo urbano, servizi in spiaggia, abbattimento delle barriere architettoniche , servizi di utilità pubblica sanitaria, certificazione ambientale delle strutture turistiche.

La regione leader è la Liguria, con ben 32 località premiate; seguono a 18 Toscana, Puglia e Campania, dove non sono state confermare San Mauro Cilento e Sapri, ma si è aggiunta Ispani, comune con meno di milla abitanti nel Golfo di Policastro. Ottimo risultato anche per Calabria e Marche con 17 riconoscimenti, più staccate Sardegna (15), Abruzzo (14), Sicilia (11) e Lazio (10).
Queste le 18 bandiere blu campane: in provincia di Napoli Vico Equense, Piano di Sorrento, Sorrento, Massa Lubrense, Anacapri; in provincia di Salerno Positano, Capaccio, Agropoli, Castellabate, Montecorice, Pollica, Casal Velino, Ascea, Pisciotta, Centola, Camerota, Vibonati e Ispani.  

conflitti in famiglia