fbpx

Il tasso di positività sfiora il 23 per cento. Abbastanza stabili i decessi e i posti letto occupati in terapia intensiva. A preoccupare il governatore è l'aumento dei ricoveri nei reparti ordinari. L'invito ad usare ancora la mascherina

De Luca Vincenzo ordinanzaLa parola chiave è ancora "prudenza" nel discorso del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, che come ogni venerdì ha fatto il punto sull'emergenza Covid in diretta Facebook.

"I numeri - ha riferito De Luca - non sono tranquillizzanti, non tanto nelle terapie intensive ma nei ricoveri ordinari e poi ci sono le benedette varianti che sono maledettamente contagiose". Ancora alti i numeri di contagi giornalieri nella regione, così come si registra un aumento costante di posti letto occupati in degenza. "Abbiamo intorno a noi un numero enorme di positivi - ha spiegato il Governatore - dovunque mi giro devo fare lo slalom. Grazie a Dio non abbiamo grandi criticità sanitarie però il problema rimane pesante". Per De Luca con l'arrivo dell'estate la situazione potrebbe peggiorare e non è il caso di abbassare la guardia. Così ha rivolto un invito ad usare la mascherina soprattutto nei confronti dei più giovani: "Nei prossimi mesi avremo rimescolamento sociale, le ferie, i turisti: manteniamoci prudenti, per cortesia, e usiamo la mascherina - ha aggiunto - Lo dico soprattutto ai ragazzi, non vi fate condizionare dalla logica del branco, se non portate la mascherina non siete più maschi, siete più stupidi. Pensate a tutelare la vostra salute perché tutti abbiamo voglia di una vita normale". Secondo il bollettino dell'Unità di Crisi regionale di oggi 22 aprile 2022, sono stati registrati 8.845 nuovi positivi (ieri 8.714) emersi su 38.552 tamponi processati, molecolari e antigenici (ieri 42.103). La percentuale positivi-tamponi resta intorno al 22,94%; ieri era al 22,60%. Registrati 7 decessi nelle ultime 48 ore (ieri 7), 3 in precedenza. Cala di una unità il numero di ricoverati in terapia intensiva, 39 (ieri 40), su 631 posti disponibili; in degenza ordinaria, invece, salgono a 737 (ieri 731) su una disponibilità di 3.160 posti letto.22 aprile 2022 bollettino

conflitti in famiglia