fbpx

Non ancora pubblicato

I militari sono stati avvertiti da alcuni cittadini che avevano notato strani movimenti in un deposito di un'azienda edile. Colti in flagranza di reato due uomini del posto, mentre asportavano materiali ferrosi

carabinieri arrestoNel pomeriggio di ieri, i Carabinieri del N.O.R di Salerno e della Stazione di Salerno-Fratte hanno sventato un furto di materiale edile in una ditta della zona industriale, arrestando i due presunti autori.

Si tratta di V.M., 34enne salernitano, e M.R., 36enne salernitano, entrambi con precedenti, che sono stati tratti in arresto e posti ai domiciliari in attesa di giudizio direttissimo. I due avevano attirato l’attenzione di alcuni cittadini mentre si aggiravano con fare sospetto nel deposito di una ditta di costruzioni della zona industriale di Salerno. Le tempestive telefonate al 112 hanno permesso alla centrale operativa dei Carabinieri di coordinare il pronto intervento dei militari della sezione radiomobile, coadiuvati dalla Stazione di Fratte e da personale del NOR. Uno dei due è stato immediatamente bloccato mentre cercava di asportare dei materiali edili ferrosi, con l’intento di caricarli su una macchina parcheggiata poco distante e già predisposta per il trasporto di carichi ingombranti. Alla vista dei militari, il complice che si trovava ancora all’interno del deposito si è dato alla fuga a piedi saltando alcune recinzioni ed è stato inseguito. Le attive ricerche dell’uomo in fuga si sono concluse con la sua individuazione all’interno dei servizi igienici di una sala ricreativa, in prossimità del luogo del tentato furto. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, sono stati dunque arrestati in flagranza di reato.

conflitti in famiglia