fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

La donna è scappata dall’Ucraina ed è stata accolta da oltre un mese dalla parrocchia di San Michele Arcangelo a Nocera Superiore

ivano carloUn raggio di sole in mezzo ai bombardamenti, alla distruzione e alla morte che la guerra sta provocando.

Questa mattina all’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore è nato, alla 41esima settimana, Ivano Carlo, figlio di Ivanna fuggita dall’Ucraina da oltre un mese e accolta dalla parrocchia di San Michele Arcangelo a Nocera Superiore.
registro ivano carloLa notizia è stata accolta con immensa gioia dalla sorellina Masha e dall’intera comunità ucraina presente nell’Agro Nocerino-Sarnese, oltre che da don Giuseppe Perano il parroco che da mesi si occupa dall’accoglienza dei profughi. Il lieto evento, come riportato da insiemenews.it, alle ore 10:51 grazie all’intervento dei medici Stefania Leo e Giacomo Morrone.

conflitti in famiglia

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca