fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Il destinatario non è più in vita, eppure alla madre è stata recapitata la sanzione da parte dell'Agenzia delle Entrate per non aver mai iniziato il ciclo vaccinale contro il Covid

agenzia delle entrateUn grave errore burocratico che riapre la ferita per i familiari di un defunto. Era morto 15 anni fa, infatti, l'uomo sanzionato con una multa da 100 euro per non essersi vaccinato contro il Covid.

Il fatto è accaduto a Nocera Inferiore. Come riportato dai colleghi di Telenuova, a ricevere la raccomandata è stata l'anziana madre che si è vista recapitare una comunicazione di avvio del procedimento sanzionatorio da parte dell'Agenzia dell'Entrate per non aver iniziato il ciclo vaccinale entro il 1 febbraio. Il destinatario della multa, che oggi sarebbe stato over-50, è però deceduto da 15 anni. Da verifiche successive è emerso che il suo nome non risulta più nell'elenco dell'anagrafe comunale, né nella banca dati dell'Asl di Salerno. Si tratta quindi di un clamoroso errore avvenuto negli uffici dell'Agenzia delle Entrate, come già successo qualche giorno fa in un caso analogo a Napoli, che ha ravvivato il dolore dei familiari.

conflitti in famiglia

 

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca