fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

L’uomo, sulla cinquantina, è stato ripreso dalle telecamere di videosorveglianza di Nocera Superiore. Il sindaco Cuofano: «Felici di aver dato una mano alle indagini»

attacchino vescovoÈ stato identificato l’attacchino dei manifesti intimidatori rivolti a monsignor Giuseppe Giudice, apparsi  in diversi punti dell’Agro nello scorso fine settimana, dopo che il vescovo della diocesi Nocera-Sarno aveva deciso di sospendere fino a data da destinarsi tutte le processioni.

L’uomo, sulla cinquantina, è stato ripreso dalle telecamere di videosorveglianza presenti a Nocera Superiore mentre scendeva da un’auto, una Fiat Panda, per affiggere una copia del manifesto.
«Siamo felici di aver dato una mano alle indagini delle forze dell’ordine – spiega il sindaco di Nocera Superiore Giovanni Maria Cuofano - non sappiamo se l’attacchino sia anche l’autore del barbaro manifesto, ma su quest’aspetto saranno i Carabinieri a fare luce con le indagini. Mi preme sottolineare, invece, l’utilità per fini investigativi delle telecamere di sicurezza che abbiamo sul territorio».

conflitti in famiglia

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca