fbpx

Un violentissimo impatto contro la struttura per il pagamento del pedaggio ha distrutto l'auto, che è anche andata a fuoco, e stroncato la vita di un 21enne di Torre Annunziata
È di un morto il bilancio del tragico incidente verificatosi questa notte al casello di Nocera Inferiore, in direzione Napoli, dopo le 2.


Una Fiat 500, per motivi in corso di accertamento, ha impattato violentemente la struttira di cemento armato di uno dei caselli per il pagamento del pedaggio. Il corpo del giovane 21enne alla guida, pare di Torre Annunziata, è stato sbalzato fuori dall'auto. Il ragazzo è morto sul colpo. L'auto, che è andata a fuoco, è rimasta talmente devastata dall'impatto da renderne difficile il riconoscimento.
Sul posto sono giunti immediamente Polizia Stradale, Vigili del Fuoco, ambulanze e soccorso stradale, che altro non hanno potuto che constatare la morte del giovane dopo aver spento le fiamme.

conflitti in famiglia