fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

I ladri sono stati ripresi da alcune telecamere di videosorveglianza a Roccapiemonte, mentre si introducevano in un'abitazione. Potrebbero essere gli stessi che nei mesi scorsi hanno fatto razzìa in altre città del territorio

furti appartamenti csgUna banda di ladri composta da cinque uomini è finita nell'obiettivo di una telecamera di sorveglianza a Roccapiemonte durante un furto ai danni di un'abitazione. Immediatamente è scattato l'allarme con il tam tam sui social al fine di individuare i criminali ed assicurarli alla giustizia.

Nelle immagini, registrate il pomeriggio del 31 dicembre scorso, si intravedono quattro persone incappucciate forzare una porta e introdursi in una casa, mentre un complice, a bordo di un'Audi di colore nero, dopo averli fatti scendere, si posiziona poco distante ad attenderli con il bottino. Purtroppo, come è gia stato appurato per indagini precedenti, anche nel caso in cui l'auto sia noleggiata o di proprietà di uno dei malviventi, questi utilizzano il trucco della sostituzione della targa, rubata precedentemente da un altro veicolo. Risulta quindi difficile risalire alla loro identità dalla targa del veicolo.
Può aiutare invece il modello. L'auto, un'Audi nera, è stata infatti segnalata anche in altri casi di furto in abitazione nelle settimane scorse, in particolare a Castel San Giorgio e a Nocera Superiore, con i quartieri Pareti e Pucciano finiti nel mirino dei ladri a novembre. La banda potrebbe essere collegata anche ai colpi messi a segno nei mesi scorsi a Sarno e a Poggiomarino, dove, in seguito a decine di furti, i cittadini esasperati sono arrivati addirittura a creare un comitato di "sentinelle" per vigilare e segnalare eventuali movimenti sospetti nelle zone periferiche. Ora in tutto l'Agro nocerino-sarnese e nel Vesuviano è caccia agli uomini dell'Audi nera.
VEDI IL VIDEO DEI LADRI IN AZIONE

conflitti in famiglia

 

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca