fbpx

Quasi due mesi di promozioni per incentivare gli acquisti. Soprattutto abbigliamento e calzature tra le compere degli italiani. In costante crescita gli acquisti online

saldi 2022Confermate le date di inizio e fine saldi anche in Campania. Si parte il giorno prima dell’Epifania, il 5 gennaio, per poi terminare il 1° marzo.

Gli italiani spenderanno mediamente tra i 120 e 160 € a testa, per lo più per abbigliamento e calzature. Sempre gettonata anche la tecnologia, anche se diverse persone hanno già approfittato degli sconti del Black Friday per questa categoria merceologica. Se però molti hanno imparato a trarre vantaggio dalle offerte prefestive per fare i regali di Natale, i saldi restano il momento ideale per concedersi un auto-regalo o acquistare finalmente il tanto desiderato capo o oggetto che prima delle promozioni non potevamo permetterci. In costante crescita anche lo shopping online. Con la pandemia e le misure messe in atto dal governo per incentivare la tracciabilità dei pagamenti, come quella del cashback, sempre più italiani hanno cominciato a comprare online o aumentato i propri acquisti tramite canali digitali di vendita e l’uso di strumenti di pagamento virtuali. Un momento sicuramente favorevole quindi anche per l’e-commerce. Molti esercenti hanno infatti iniziato a predisporre e-shop digitali da affiancare ai punti vendita fisici per incrementare la propria visibilità tramite un’ulteriore vetrina virtuale e poter così incrementare gli introiti in vista dei saldi e della rinnovata voglia di acquisto dei consumatori.

conflitti in famiglia

Come suggerimenti per un shopping post-natalizio oculato resta sempre quello di confrontare i prezzi prima e dopo gli sconti e controllare di non star acquistando merce difettata o invenduta di vecchie collezioni. Sempre vigenti anche le norme anti-covid: uso della mascherina, disinfezione delle mani, distanziamento sociale e possibilmente ulteriore cura nell’evitare di maneggiare inutilmente merce che non si è sicuri di voler acquistare.