fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Un salvadanaio che conteneva i fondi raccolti dagli Ultras della Nocerina per i piccoli della Terapia Intensiva Neonatale dell'Umberto I è stato rubato nella notte a via Siciliano

Natale di vergogna per gli autori del furto perpetrato questa notte nel negozio di ortofrutta Capaldo di via Siciliano a Nocera Inferiore.

Sono stati rubati i fondi raccolti dagli Ultras della Nocerina che dovevano andare al reparto di Terapia Intensiva Neonatale dell'Umberto I per l'acquisto di attrezzature utili a migliorare le cure per i piccoli. Ignoti hanno scassinato la saracinesca del negozio e, penetrati all'interno, hanno sottratto il prezioso salvadanaio: il barattolo di latta di cui pubblichiamo la foto.
Lo stesso barattolo è stato successivamente ritrovato dal vicedirettore della nostra testata, Valerio D'Amico, in Largo Caduti Civili di Guerra, naturalmente aperto e privo del suo contenuto.
Forte il dispiacere del titolare del negozio, che ha visto rovinata la buona azione organizzata dagli Ultras. Certamente si tratta di persone che conoscevano l'iniziativa e che sapevano anche il luogo in cui i soldi erano custoditi.
Si ignora l'entità del furto, ma la nostra testata lancia un appello a tutti i nocerini perché, una mano al cuore ed una al portafogli, questo vile gesto non privi i piccoli della TIN di un importante momento di solidarietà.

conflitti in famiglia

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca