fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

La Giunta comunale ha approvato la proposta del gruppo Acqua Sarnella presa in cura dall’ex assessore Nicoletta Fasanino

nocera inferiore201832Il Comune di Nocera Inferiore ha chiesto il riconoscimento dello stato di emergenza e calamità naturale a causa dell’inquinamento del fiume Sarno.

La proposta del gruppo Acqua Sarnella era stata portata in Giunta dall’ex assessore all’ambiente Nicoletta Fasanino ed è stata approvata nei giorni scorsi dal sindaco Manlio Torquato e da tutti gli assessori, che hanno inoltrato anche ufficiale richiesta al Prefetto di Salerno di convocare con urgenza il Comitato Provinciale  per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica al fine di predisporre una decisa azione di prevenzione e contrasto contro i fenomeni di sversamento illegale nel bacino del fiume Sarno. La città capofila dell’Agro si aggiunge ai Comuni di Scafati, Sarno e Pagani che avevano già prodotto simile provvedimento; nei prossimi giorni si attendono risposte positive anche da Angri, San Marzano sul Sarno, Poggiomarino e San Valentino Torio.

conflitti in famiglia

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca