fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

I Finanzieri della Compagnia di Scafati monitoravano da tempo il 35enne perché conosciuto nel mondo dello spaccio. Su ordine del Tribunale di Nocera Inferiore è finito ai domiciliari
Nascondeva 100 grammi di cocaina in casa il 35enne scafatese arrestato dai militari della Guardia di Finanza della compagnia di Scafati dopo una perquisizione domiciliare.


Nella casa dell'uomo, di cui le Fiamme Gialle monitoravano già da tempo i movimenti poiché conosciuto quale riferimento per noti assuntori di droghe, sono stati rinvenuti, abilmente nascosti tra la biancheria riposta nella cassettiera della camera da letto, un bilancino e tre “pallini” di polvere bianca, unitamente ad un altro paio di involucri (di cui uno occultato in una scatola di caffè) del medesimo contenuto, che il 35enne ha cercato di spacciare come semplice bicarbonato.
Su disposizione della Procura della Repubblica di Nocera Inferiore, il responsabile, tratto in arresto per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, è stato ora posto ai domiciliari presso la propria abitazione.

conflitti in famiglia

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca