fbpx

Il presidente della Regione avrebbe intenzione di vietare la vendita di alcolici di sera e di vietare aggregazioni nella prima notte dell’anno

de luca vincenzo 2020 2L’andamento della quarta ondata di pandemia da Covid va totalmente in contrasto con la voglia di tutti i cittadini di festeggiare il Natale e il Capodanno che si avvicinano. È questo il pensiero espresso questa mattina dal presidente della Campania Vincenzo De Luca, intervenuto a Palazzo Penne per la presentazione della nuova casa dell’architettura di Napoli.

«Tra stasera e domani firmerò due ordinanze che vietano la vendita di alcolici di sera e le feste di piazza a Capodanno – sottolinea il governatore campano – è impensabile immaginare decine di migliaia di persone nelle piazze con la situazione attuale della pandemia, rischiamo di dover chiudere tutto per tanto tempo». A questo punto c’è grossa curiosità anche per capire cosa accadrà per gli aperitivi del 24 e del 31 dicembre, anche se in questo caso potrebbe essere lasciato mandato ai vari sindaci di decidere, anche in base all’andamento dei contagi nelle singole città.

conflitti in famiglia