fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Il sindaco Giovanni Maria Cuofano: «Con l’avvicinarsi delle festività va tenuta alta la soglia di attenzione per non disperdere gli sforzi compiuti sino ad oggi

Nocera Superiore supera la soglia dei 100 contagiati. A darne notizia il primo cittadino, Giovanni Maria Cuofano, con un comunicato a mezzo social.

«Il dato - scrive il sindaco - aggiornato a stamane dopo un crescente innalzamento registrato nell’ultima settimana, è stato al centro del briefing operativo svolto stamane con il comandante della Polizia Locale, Paolo Prudente, ed il responsabile di area incaricato della raccolta dei rifiuti speciali conferiti dai nuclei familiari in stato di positività.
Tra le misure contenitive disposte, al termine dell’incontro, una stretta sui controlli, ancor più con l’avvicinarsi delle festività natalizie, per rafforzare la vigilanza in merito all’utilizzo della mascherina, al rispetto delle regole nei luoghi pubblici e negli esercizi commerciali.
Si tratta di un dispositivo che va nella direzione delle linee-guida del nuovo decreto super Green Pass firmato dal Ministro dell’Interno Lamorgese e che dispone nuovi presidi di controllo alla luce della variante omicron.
Se non vogliamo tornare indietro, dobbiamo continuare a tenere alta la soglia di attenzione, altrimenti il rischio è quello di ritrovarci nelle stesse condizioni che abbiamo vissuto un anno fa in piena pandemia. Ne siamo usciti resistendo al virus con sacrificio, senso di responsabilità ed attenzione: ora non dobbiamo abbassare la guardia. Il nostro monitoraggio dei contagi non si è mai arrestato, ma abbiamo sempre tenuto la situazione sotto stretta sorveglianza in raccordo con l’Asl, i medici di base, le scuole. Con l’avvicinarsi delle festività e, quindi, con l’aumento di presenze nei luoghi pubblici e nelle attività commerciali - conclude Giovanni Maria Cuofano - va tenuta alta la soglia di attenzione per non disperdere gli sforzi compiuti sino ad oggi».

conflitti in famiglia

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca