fbpx

Il corpo di un vitellino morto affiora alla confluenza tra Cavaiola e Solofrana a Nocera Inferiore. Uno spettacolo avvilente che evidenzia un disastro ambientale mai sanato del nostro territorio
Orribile avvistamento stamattina nell’Alveo Comunale Nocerino. Una carcassa di mucca (probabilmente un vitello viste le dimensioni) è affiorata sulle acque del fiume, all’altezza del salto che il torrente compie dietro il sottopasso in via Bosco Lucarelli.


Le acque che, come è possibile vedere in foto, presentano già di norma un colore preoccupante a causa del forte inquinamento da sostanze contaminanti e metalli pesanti, da anni non permettono più la vita ad animali e piante acquatiche.
Possibile che l’unica fauna che possiamo vedere nel nostro fiume, debba essere questa?
Uno spettacolo davvero avvilente per un disastro eco-ambientale in pieno centro cittadino denunciato da anni dalle comunità e le associazioni ambientali dell’Agro, ma che finora ancora non ha visto una risoluzione.

conflitti in famiglia