fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Le Fiamme Gialle di Napoli hanno compiuto sequestri in tutto il territorio provinciale, con 32 esercenti finiti nei pasticci: 16 denunciati e altri 16 che potrebbero perdere la licenza
Operazione Halloween: sequestri 1.456.000 prodotti contraffatti o “non sicuri”, tra cui articoli tipici della festività, privi delle certificazioni minime di sicurezza e di indicazioni per il consumatore.

A mettere a segno il colpo i militari della Guardia di Finanza di Napoli. A finire nei guai negozi di Barra, Secondigliano, Napoli Arenaccia, Arzano, Afragola, Qualiano, Sant’Antimo, Giugliano, San Giorgio a Cremano, Poggiomarino e perfino ad Ischia.
Giocattoli con famosi marchi contraffatti; calendari e album da disegno, capi di abbigliamento e maschere a tema Halloween, ma anche cosmetici e articoli per la casa. Tutti fasulli o con documentazione di provenienza contraffatta. Tra gli esercenti sanzionati, 32 in tutto, tra cui molti negozi gestiti da cinesi, sedici denunciati all’Autorità Giudiziaria e altrettanti segnalati alla Camera di Commercio per violazioni di natura amministrativa.

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca