fbpx

La Guardia di Finanza ha sequestrato una Revolver 357 Magnum, due spade da collezione e due fucili. Requisita anche tutta la strumentazione dentistica, illegalmente conservata in casa

dentista abusivoSono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Nocera Inferiore due fratelli di Cava de’Tirreni, di 58 e 56 anni, che detenevano abusivamente in casa alcune armi. Uno dei due è stato anche accusato di esercitare illegalmente la professione di dentista all’interno del suo appartamento.

Sulla scorta di alcuni sviluppi info-investigativi, la Guardia di Finanza della Compagnia metelliana ha sequestrato all’interno della prima abitazione perquisita una Revolver 357 Magnum, tenuta in assenza delle previste denunce. Analoga scoperta anche durante il secondo sopralluogo, con il rinvenimento di due spade da collezione e di due fucili (un “Gamba” cal. 20 e un “Franchi” cal. 12), per i quali nemmeno era stata inoltrata la necessaria dichiarazione alle Autorità competenti.
gdf armi cavaNel prosieguo dell’ispezione, i militari hanno poi notato una stanza adibita a studio dentistico, con tanto di macchinari e strumentazione professionale, alla quale si accedeva attraverso una vera e propria sala d’attesa. Dopo aver cautelato tutte le apparecchiature e gli attrezzi presenti (per un totale di oltre 1.200 articoli), i Finanzieri hanno inoltre segnalato l’episodio alla locale ASL, per la verifica dei connessi profili igienico-sanitari.