fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Possono partecipare al bando, che scade il 5 ottobre, i cittadini di Nocera Inferiore, Nocera Superiore, Roccapiemonte e Castel San Giorgio che si prendono cura di una persona invalida anche non residente

Il Comune di Nocera Inferiore, quale capofila nell’ambito delle prestazioni di competenza dell’ufficio di Piano territoriale S01-1, ha avviato le procedure per il riconoscimento del Bonus Caregivers a seguito del decreto della Giunta Regionale 124 del 23 marzo scorso, che si occupa degli interventi per il riconoscimento ed il sostegno del ruolo di cura familiare (caregiver) nell’ambito della rete di assistenza alla persona.

Il bonus è rivolto ai caregivers, familiari di persone riconosciute invalide al 100% o titolari di indennità di accompagnamento. L’importo del bonus una tantum è di 250 euro.
I caregivers interessati e residenti nei comuni di Nocera Inferiore, Nocera Superiore, Castel San Giorgio e Roccapiemonte che assistono disabili, residenti o non residenti nei comuni suddetti, devono presentare apposita istanza, disponibile sul sito istituzionale dell’Ente, entro il 5 ottobre 2021.
I caregivers già beneficiari di misure attivate dall’ambito S01-1 risultano già inseriti negli elenchi per accedere al beneficio economico.

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca