fbpx

Le Fiamme Gialle hanno eseguito provvedimenti cautelari nei confronti di18 persone indagate per associazione per delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti

conferenza stampa gdfImportante operazione antidroga eseguita dai Finanzieri del Comando Provinciale di Salerno, che hanno eseguito un’ordinanza di applicazione di misure cautelari personali nei confronti di 18 soggetti, indagati per associazione per delinquere finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti.

Le attività investigative hanno consentito di risalire ad una strutturata organizzazione, operante nelle provincie di Napoli e Salerno e composta da soggetti già gravati da precedenti specifici, che si occupava di intavolate trattative per il trasferimento di cocaina dal paesi del Sud America. L’associazione si era organizzata con una precisa ripartizione dei ruoli: un capo intento a intrattenere rapporti con i fornitori, oltre che a impartire disposizioni agli affiliati; un soggetto a cui era affidata la “gestione operativa”; faccendieri dediti alla ricerca di contatti all’interno del porto o comunque in grado di pianificare le modalità per consentire l’uscita della droga dagli spazi doganali.
droga gdfDiversi i metodi utilizzati: “impresa/impresa, consistente nel reperimento di ditte di spedizione e di destinazione compiacenti, grazie alle quali trasportare la merce illecita occultata in un carico di copertura all’interno di un container, che una volta giunto al porto di Salerno, è stato richiamato proprio dalla ditta di destinazione; “ripp off”, ovvero il recupero del narcotico in maniera furtiva mediante ingresso non autorizzato all’interno dello scalo marittimo e prelievo dei borsoni nascosti all’interno di container.
Il G.I.C.O. del Nucleo di Polizia economico finanziaria di Salerno è riuscito a sottoporre a sequestro nel porto nel mese di marzo del 2019, oltre 18 kg di cocaina provenienti via mare dal sud America occultati all’interno della ventola del vano motore di un container frigo. Sono stati, inoltre, ricostruiti svariati tentativi di recupero/importazione di sostanze stupefacenti per i quali sono stati acquisiti elementi probatori a carico di 37 soggetti, alcuni dei quali dimoranti al di fuori del territorio nazionale. Tra gli indagati figurano peraltro soggetti già sottoposti agli arresti domiciliari nell’ambito di altri procedimenti penali.
Di seguito dei soggetti che questa mattina sono stati sottoposti alla misura cautelare.
1. ALFANO Giuseppe ‘91 carcere
2. BATTIPAGLIA Gabriele ‘67 carcere
3. CAMORANI Luigi ’80 arresti domiciliari
4. CAMORANI Raffaele ’86 arresti domiciliari
5. CRISPO Giuseppe ’84 arresti domiciliari
6. DE GAETANI Salvatore ’83 arresti domiciliari
7. DI NAPOLI Ciro ’40 arresti domiciliari
8. D’AMORE Geraldo ‘77 arresti domiciliari
9. ESPOSITO Giovanni ‘87 carcere
10. FEDERICO Luigi ‘90 carcere
12. MASULLO Alfonso ‘67 carcere
13. MAURO Andrea ‘74 carcere
14. PASSAMANO Mario ‘73 carcere
15. RILIEVO Biagio ‘86 arresti domiciliari
16. SALVI Francesco ‘62 arresti domiciliari
17. SOMMA Salvatore ‘65 arresti domiciliari
18. VERDEZZA Raffaele ‘58 carcere