fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Un 45enne congolese in arrivo da Johannesburg (Sud Africa) è stato fermato a Capodichino dalla Guardia di Finanza e dai funzionari dell’Ufficio Agenzia Dogane e Monopoli
Proveniva da Johannesburg (Sud Africa) dopo aver fatto scalo in Germania, a Francoforte, il 45enne congolese che trasportava nel proprio corpo un chilo e mezzo di ovuli di cocaina.

È stato fermato e sottoposto a controlli dai finanzieri della Compagnia di Capodichino e dai funzionari dell’Ufficio Agenzia Dogane e Monopoli di Napoli I, che lo hanno arrestato.
Il 45 enne stava per lasciare l’aeroporto quando lo hanno fermato e sottoposto a controllo in sala arrivi.
Insospettiti dalle generiche spiegazioni ricevute circa le ragioni del viaggio e dall’evidente nervosismo dell’arrestato, gli addetti ai controlli hanno accompagnato il viaggiatore all’ospedale del Mare, dove l’esame radiografico ha rivelato la presenza nell’addome di 87 ovuli di cocaina.

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca