fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Il sindaco Canfora chiede un incontro urgente con i vertici dell'Asl. Per il primo cittadino vi è il rischio che i pazienti debbano essere dirottati verso altre strutture

L'ospedale "Martiri Villa Malta" versa in una grave situazione con pesanti ripercussioni sul servizio sanitario ai cittadini.

I numeri e i fatti sono impietosi nonostante la professionalità di chi lavora quotidianamente per salvare vite ed alleviare sofferenze. Il pronto soccorso versa in una situazione di grande emergenza: mancano medici e paramedici.
La carenza cronica di organico in molti reparti ha raggiunto livelli non più sostenibili. Di questo passo i pazienti che arrivano all'ospedale di Sarno dovranno essere trasferiti in altri ospedali perché non c'è personale sanitario sufficiente per assisterli. Se non si interverrà con una politica gestionale ed organizzativa seria, l'Ospedale rischia di trasformarsi in un contenitore vuoto e senza futuro.
«Come sindaco di questa città - scrive Giuseppe Canfora - mi rivolgo ai vertici sanitari dell'Asl e al direttore generale in primis affinché intervengano in tempi rapidi per alleviare una situazione vicina ormai a un punto di non ritorno. Chiedo, pertanto, a nome del comparto sanitario e amministrativo del presidio ospedaliero, un incontro urgente con i vertici sanitari dell'Asl per evitare una emergenza non più gestibile».

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca