fbpx

Con una nota inviata ai vertici dell’Azienda sanitaria salernitana il primo cittadino ha chiesto interventi disinfestazione e derattizzazione su tutto il territorio comunale
Scafati è invasa da topi, scarafaggi e insetti.

A segnalarlo numerosissimi cittadini, tanto che questa mattina il sindaco Cristoforo Salvati ha scritto una nota al direttore dell’Unità di Igiene Pubblica del dipartimento di prevenzione dell’Asl Salerno, Arcangelo Saggese Tozzi, indirizzata per conoscenza anche al Direttore generale dell’Azienda, Mario Iervolino, chiedendo che vengano predisposti trattamenti di disinfestazione e derattizzazione sul territorio comunale
«In qualità di primo cittadino e massima autorità sanitaria sul territorio – ha dichiarato Cristoforo Salvati – ho il dovere di richiamare l’attenzione dei vertici dell’Asl e chiedere con urgenza che vengano effettuati trattamenti di disinfestazione e derattizzazione, a tutela della salute degli scafatesi. Nelle ultime settimane ho ricevuto numerose segnalazioni che denunciano la presenza di blatte in particolare, oltre che di topi, soprattutto nell’area del centro storico e delle palazzine Ina casa di via Martiri d’Ungheria. Le elevate temperature di questi giorni non fanno altro che aggravare la situazione, rendendo necessari interventi risolutivi, urgenti e non rinviabili».