fbpx

I lavori avranno inizio a fine 2022 nella zona industriale di Fosso Imperatore. Si attende ora l'ultimazione della progettazione esecutiva da parte di Gori. Prossimi al completamento quelli in via Atzori

di Redazione

manlio torquato 2019 23ott1Approvato quest'oggi il progetto definitivo per il secondo lotto fognario a Nocera Inferiore. Ora la palla passa al soggetto attuatore di progetto, la Gori Spa, che sta completando la progettazione esecutiva per un costo complessivo di oltre 12 milioni di euro.

I lavori del secondo lotto, che interesseranno l'area periferica della città nella zona industriale di Fosso Imperatore, partiranno materialmente solo a fine 2022, poichè sono attualmente in corso quelli relativi al primo lotto - già completati in via Matteotti e quasi ultimati in via Atzori. Può dirsi praticamente definito il sistema di collettamento fognario della città di Nocera Inferiore al depuratore di Orta Loreto, al termine di un percorso sicuramente complicato: le tappe più difficili erano quelle dell'inserimento del Comune capofila dell'Agro tra quelli a priorità di finanziamento e la definizione delle progettazioni approvate in conferenza di servizi e quindi dall'Eic. Un traguardo cui ha lavorato a lungo anche l'Amministrazione comunale in sinergia con la Regione Campania. “Abbiamo approvato pochi minuti fa in Comitato Esecutivo dell'Ente idrico campano il progetto definitivo del secondo lotto fognario. Esso comprende tutta l'area così detta periferica della città, la zona industriale e la sua area di espansione. È stata dura, ma si completa così una delle missioni fondamentali di questo lungo mandato amministrativo" ha affermato il sindaco Manlio Torquato.