fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Le Fiamme Gialle hanno tratto in arresto due presunti pusher 20enni e sequestrato circa due chili di sostanze stupefacenti tra hashish e marijuana

droga spagna finanzaLa Guardia di Finanza di Salerno ha concluso due distinte operazioni di contrasto al traffico di sostanze stupefacenti, arrestando due presunti pusher di 20 anni, uno nella città capoluogo di provincia, l’altro nel Cilento.
I due soggetti fermati avevano ordinato droga dalla Spagna, ma sono stati pizzicati anche grazie alle unità cinofile, che monitorano i pacchi in transito presso i principali corrieri al fine di individuare le spedizioni dall’estero in qualche modo sospette.
cani finanzaIn queste situazioni viene utilizzato il particolare strumento della “consegna controllata”; in entrambi i casi un Finanziere travestito da corriere si è presentato alla porta dei giovani, ai quali dovevano essere recapitati i plichi e, solo quando questi hanno firmato la ricevuta, confermando così il loro coinvolgimento, le Fiamme Gialle hanno potuto palesarsi e procedere alla perquisizione delle abitazioni. Con l’ausilio delle pattuglie intervenute sul posto, è stato sequestrato un totale di oltre due chili tra hashish e marijuana, alcune pasticche di psicofarmaci e diversi tra fertilizzanti, semi e lampade specifiche per la coltivazione, nonché del denaro contante, provento dell’attività di spaccio. Nel corso delle ispezioni, sono stati inoltre rinvenuti ulteriori involucri di analoghe spedizioni dall’estero, indizi di un commercio che andava avanti già da tempo. Dopo la convalida dell’arresto in flagranza del reato le Autorità Giudiziarie di Salerno e di Vallo della Lucania hanno disposto le misure cautelari, rispettivamente, degli arresti domiciliari e dell’obbligo di firma nei confronti dei due presunti spacciatori.

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca